Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni anonime sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Wet cleaning

La Lavastir ha iniziato introducendo per prima nel 1991 il sistema wet cleaning.

E' un lavaggio alternativo al lavaggio a secco, che utilizza l'acqua invece di solventi chimici.

L'avvento di questa tipologia di lavaggio è stata dovuta soprattutto ai risultati delle ricerche sugli effetti del lavaggio a secco sui lavandai. Infatti i solventi possono causare danni al sistema nervoso centrale e al sistema riproduttivo.

Ciò ha spinto numerose case produttrici di lavatrici professionali ad orientarsi su questa nuova tecnologia promossa in particolar modo dal Centro per la tecnologia ambientale dell'EPA di Chicago.

Il moderno wet cleaning nasce nel 1991 e in Italia tra le prime aziende che si sono dedicate esclusivamente al wet cleaning c'è la Lavastir srl.

Il processo del wet cleaning prevede l'utilizzo di macchine ed essiccatori altamente tecnologici e l'uso di saponi senza solventi e acqua per lavare i vestiti di qualsiasi tessuto.

Il wet cleaning infatti si differenzia dal tradizionale lavaggio in acqua perché permette di lavare tutti i tessuti anche quelli che in precedenza potevano essere solo lavati a secco.

wet-cleaning

© 2018 Lavastir s.r.l. - Cosenza - +39 340 3833197 (Lo Passo) +39 338 8721288 (Patrizia) info@lavastir.it